elite small 2018 HS ds
Blog Nuovamacut

Velocità, efficienza e produttività con la tecnologia HP Multi Jet Fusion


HP Jet Fusion 3D Printer 500-300_nuovamacut series_formato social

Le piccole e medie imprese manufatturiere hanno esigenze ben specifiche quando si tratta di scegliere la giusta tecnologia di produzione: velocità, efficienza e produttività a prezzi convenienti.

Tenendo conto di questo, HP ha introdotto le stampanti 3D Jet Fusion serie 500 progettate per offrire la tecnologia Multi Jet Fusion a costi più accessibili a team di sviluppo prodotto di piccole o medie dimensioni, studi di progettazione, ma anche università.

In particolare, la stampante 3D HP Jet Fusion 540, ancora più compatta ed integrata rispetto alla Multi Jet Fusion 4200, permette di ridurre notevolmente il time-to-market e realizzare prodotti personalizzati in tempi più ridotti.

Ma quali sono esattamente le principali caratteristiche di questa soluzione?

Velocità di produzione

In base a test interni e condotti da terzi, la stampante 3D HP Jet Fusion 540 funziona a una velocità di produzione superiore rispetto alle soluzioni dei concorrenti*, è possibile infatti prototipare e produrre fino a 100 parti funzionali a settimana con un netto incremento della produttività aziendale.

*I test realizzati hanno mostrato come le stampanti HP Jet Fusion 3D 580 e 540 richiedano solo una frazione del tempo impiegato da soluzioni analoghe di FDM (modellazione a deposizione fusa), SLA (stereolitografia) e getto di materia disponibili sul mercato a giugno 2017 e con costi che vanno dai $ 20.000 ai $ 120.000 

Precisione delle parti

Come è noto, la precisione rappresenta un criterio fondamentale per poter scegliere una tecnologia di manifattura additiva: quanto più un oggetto stampato è accurato, tanto più le sue dimensioni corrisponderanno a quelle del modello progettato in CAD.

La stampante 3D HP Jet Fusion 540 permette di:

  • produrre parti precise e funzionali con dettagli complessi
  • creare parti termoplastiche con proprietà meccaniche avanzate
  • raggiungere risultati accurati e riproducibili anche per piccole caratteristiche

Inoltre, a differenza di altre stampanti 3D, la tecnologia Multi Jet Fusion HP è adatta a svolgere test a livello funzionale: una volta testate le parti per resistere all'usura, in contesti produttivi reali, si possono produrre componenti altamente isotropi, cioè forti in tutte le direzioni.

Pronta per il futuroprocessi_mariali_stampa 3d_nuovamacut_2

HP progetta le sue stampanti con un forte orientamento a quelle che saranno le esigenze future dei clienti e si impegna a migliorare le sue soluzioni puntando su materiali, software, qualità delle parti, ecc.

Il materiale PA 12 impiegato dalla tecnologia Multi Jet Fusion fornisce proprietà meccaniche migliori e la possibilità di riutilizzare fino all'80% del materiale.

Materiali

 

La stampante 3D HP Jet Fusion 540 è una soluzione che ottimizza la pulizia integrando in una singola macchina sistemi di miscelazione e caricamento dei materiali, nonché estrazione e recupero dei materiali non utilizzati.

Risulterà quindi semplice produrre modelli bianchi puliti con controllo a livello di voxel e accedere a un’ampia gamma di materiali e applicazioni innovative con HP Multi Jet Fusion Open Platform.  

Dalla prototipazione alla produzioneHP Jet Fusion 3D 4210_nuovamacut

L'integrazione dei processi di prototipazione e produzione in un'unica tecnologia costituisce un grosso vantaggio al fine di accelerare il processo decisionale aziendale, tutto questo è possibile grazie a HP Multi Jet Fusion.

Con la stampante 3D HP Jet Fusion 540, infatti, tramite la prototipazione rapida, si può passare alla fase di produzione più velocemente rispetto ad altre tecnologie. In fase di produzione, le parti finali possono essere realizzate con la stessa tecnologia di stampa grazie a HP Jet Fusion 4210/4200.

 

Vuoi vedere in funzione la stampante 3D HP Jet Fusion serie 500?

Mercoledì 17 Aprile, partecipa al workshop gratuito su stampa 3D e progettazione presso la sede Nuovamacut di Bologna!SCOPRI L'AGENDA E ISCRIVITI

 


Postato da Marco Martelli

Responsabile Divisione Additive Manufacturing
Nuovamacut Automazione Spa