elite small 2018 HS ds
BLOG PAGINA SITO

Enovia: il PLM di Dassault Systémes basato sulla 3DEXPERIENCE


rawpixel-584290-unsplash-1
 
In passato abbiamo già parlato di Enovia, il Product Lifecycle Management sviluppato da Dassault Systémes basato sulla 3DEXPERIENCE Platform. Nel farlo sono state anche elencate le principali funzionalità, che permettono, per esempio, di sfruttare a pieno le capacità della supply chain, oppure l'eliminazione di costosissimi errori di sviluppo.
Enovia, ad oggi, conta quasi 1,3 milioni di utenti, presenti in 12 diverse industry che contano, a loro volta, 15.000 clienti. E' quindi uno strumento ampiamente conosciuto ed utilizzato per le sue qualità nell'ambito del Project Management. 
 

La Digital Transformation prima di tutto

Il PLM permette di affrontare quella che rappresenta una vera sfida di questi giorni: la digital trasformation. Tra le numerose aziende che hanno scelto Enovia, 3 in particolare lo hanno utilizzato per affrontare questo importante cambiamento: Tesla, ridefinendo l'esperienza della guida dell'automobile, Miele che ha ottimizzato il funzionamento della lavatrice (frictionless) e NewBalance che si sta spingendo nel mondo del tech-wearing e della meccatronica. 
 
Questi sono esempi che hanno richiesto un'innovazione interna anche nel modo di sviluppare i prodotti che, ad oggi, risulta fondamentale per effettuare questo cambiamento. Sappiamo che Enovia 3DEXPERIENCE si mette da sempre al servizio delle aziende per evolvere a livello tecnologico. Come? Proponendo modalità nuove che ad oggi sono considerate consolidate. Per esempio grazie all'evoluzione nello stoccaggio dei dati (dal PDM al Data Driven) oppure grazie alla gestione del dato di prodotto. 
 
Più in generale questa piattaforma di project management permette di:
 
  • accelerare le decisioni;
  • incrementare innovazione;
  • aumentare il valore del CAD;
  • ridurre errori;
  • comprimere i tempi;
 

La riduzione dei tempi icon-wait-times

 
Concentriamoci sull'ultimo punto. Solitamente il Project manager all'interno dell'azienda ha la responsabilità di numerose funzioni legate al progetto. Difficilmente riesce ad avere un controllo preciso su ogni aspetto sul quale ha responsabilità. Secondo una ricerca di Deloitte il 40% dei progetti è over budget e, dato ancora più allarmante, il 70% dei progetti è in ritardo. Proprio su quest'ultimo dato, lavorando con un efficiente sistema di PLM è possibile ottenere risultati concreti. 
 
Questo perché una più efficiente gestione dei tempi permette, a cascata, numerosi effetti positivi che si creano lungo tutto il ciclo del progetto (vedi figura 1).  Vantaggi che vanno da una riduzione dei costi iniziale, al raggiungere un Break even point in anticipo fino all'aumento del margine di guadagno.
 
Figura 1
 Figura 1 

Caratteristiche principali

Ma quali sono le principali caratteristiche sulle quali Enovia può garantire un effettivo miglioramento? Sicuramente la connessione tra i dati di prodotto a quelli di progetto, per ottenere il controllo di tutte le attività, prima fra tutte il time to market del prodotto stesso. Enovia permette anche di coordinare le attività raggruppandole per scopo, permettendo anche di schedularle ottimizzando la gestione delle risorse. 
Un altro aspetto importante, è la "Invisible Governance", valore fondamentale per la gestione congiunta dei progetti e dei dati di ingegneria. Ovvero la possibilità che il PM non sia obbligato a controllare volta per volta lo stato di avanzamento di tutte le attività. Ma è tutto messo a fattor comune potendo, a questo punto, anche correggere il piano di progetto di conseguenza.
 
Esistono altri aspetti fondamentali per eliminare ogni tipo di inefficienza da tutto il ciclo di vita del progetto. Per questo motivo ti consigliamo questo webinar che ti spiegherà, nel dettaglio, come la riduzione dei tempi possa diventare la chiave fondamentale per il tuo business.
 
 
WEBINAR sul PLM
 
 
 

Postato da Luca Casarini

Digital Marketing & Comunicazione
Nuovamacut Automazione Spa