elite small 2018 HS ds
BLOG PAGINA SITO

Progettare in SolidWorks per la stampa 3D


Sembrano lontani i tempi in cui l'additive manufacturing, la stampa 3D, si limitava alla realizzazione di prototipi. Oggi, non solo ha cambiato il processo di produzione dei pezzi, ma anche il metodo stesso di progettarli; e questo a livello mondiale.

La modellazione al computer è fondamentale per ottenere una geometria ottimale pronta per il processo additivo, in particolar modo SolidWorks ti permette di adottare una serie di best practices smart ed efficienti che riguardano:

  • orientamento delle parti sul piano di stampa
  • finitura di superficie e strutture di supporto
  • design ottimale per i tempi di stampa

In questo articolo, vedremo insieme gli strumenti disponibili in SolidWorks affinché i tuoi progetti siano pronti in modo facile e veloce alla produzione additiva.



La prima funzione che analizzeremo è Stampa 3D. Per accedere a questa feature, vai al Menu File e seleziona Stampa 3D come mostrato in basso.

Lo strumento Stampa 3D ha opzioni per impostare i volumi di stampa, l'orientamento della parte, la selezione del piano di stampa, analisi spessori/giochi e molto altro.

Basandosi su riscontri visivi veloci della parte stampata è possibile:

  • individuare le aree sporgenti
  • effettuare modifiche all'orientamento della stampa
  • ridurre il materiale di supporto richiesto
  • ottimizzare infine i tempi di stampa

Verifica distanza è un altro strumento che tiene conto delle linee guida della stampante e assicura che i materiali non si fondano durante la stampa.

Nell'immagine in basso, consideriamo di aver bisogno di fissaggi, come un perno o un bullone tra due parti.

Una veloce verifica della distanza (come mostrato in basso) controlla il gioco (la distanza di sicurezza) tra i componenti selezionati di un assieme in base alle condizioni della macchina e del processo scelti per la stampa.

 

SolidWorks fornisce l'ambiente ideale per le iterazioni progettuali assicurando la progettazione ottimale di un modello che minimizzi il materiale di supporto.

Per fare un esempio concreto, i fori in basso richiederebbero materiale di supporto e un'ulteriore fase di post-elaborazione dopo la stampa, invece aggiungendo uno smusso, si possono mitigare le sporgenze e quindi il materiale di supporto richiesto.

 

Guarda il video per saperne di più sugli argomenti discussi finora e scopri come SolidWorks ti consenta di ottimizzare alcune pratiche comuni in fase di progettazione per una produzione additiva di successo!


Richiedi un contatto commerciale

Postato da Roberto Casanova

SolidWorks Product Manager
Nuovamacut Automazione Spa