elite small 2018 HS ds
BLOG PAGINA SITO

Come la stampa 3D cambia l'industria Automobilistica


Se anche tu vuoi fare un salto e correre nella corsia di sorpasso, scopri come l'industria automobilistica sta utilizzando la stampa 3D.

Da quando Henry Ford nel dicembre 1913 installò la prima linea di montaggio mobile per la produzione in serie di un'intera automobile, l'industria automobilistica è stata un punto di riferimento per l'innovazione nella produzione. I dati erano impressionanti già allora: il tempo necessario per costruire un'automobile si ridusse da oltre 12 ore a due ore e 30 minuti.

Questo ritmo di cambiamento e di innovazione continua ad accelerare e oggi la stampa 3D gioca un ruolo fondamentale.
La stampa 3D è utilizzata ormai da tempo nell'industria automobilistica: infatti secondo un rapporto Wohlers del 2015, i veicoli a motore hanno costituito il 16,1% del mercato della stampa 3D già in quell'anno. Le applicazioni iniziali si sono spesso concentrate sulla rapida iterazione dei progetti automobilistici. Oggi, i produttori automobilistici di ogni tipo stanno implementando la stampa 3D in altre aree, come l'inventario digitale, parti di ricambio e tool personalizzati.

La stampa 3D per l'inventario digitale nell'industria automobilistica

Storicamente, l'inventario e la distribuzione nell'industria automobilistica, evocano immagini di parti di ricambio impilate in enormi magazzini, che occupano tutto lo spazio necessario.

Un recente articolo di Forbes mette in luce l'ascesa di diverse soluzioni di inventario digitale, con impianti di produzione on-demand strategicamente situati in tutto il mondo. Grazie a questo nuovo anello nella catena della fornitura globale, i file digitali vengono inviati in modo sicuro alle stampanti 3D per creare parti automobilistiche su richiesta. Il vantaggio logistico immediato è doppio: consegna più rapida delle parti ai clienti in attesa e riduzione dell'impronta di carbonio delle merci.

Ad esempio, per Porsche, produttore tedesco di automobili di lusso, la produzione e lo stoccaggio di pezzi di ricambio per le sue auto d'epoca, data la scarsa domanda, non aveva senso dal punto di vista finanziario. Per soddisfare esigenze imprevedibili, Porsche utilizza ora la stampa 3D per le parti in metallo e plastica e ha aggiunto un inventario digitale dei pezzi di ricambio al suo catalogo.

Questo aiuta a mantenere le auto d'epoca sulla strada - e i proprietari di auto d'epoca fedeli e felici.

Parti di ricambio per automobili stampate in 3D da stampanti Markforged - Nuovamacut

Stampa 3D di pezzi di ricambio per automobili d'epoca

Non è un segreto che trovare e ricreare pezzi di ricambio per auto d'epoca può essere un'impresa impegnativa. Più il veicolo è vecchio, più grande è la sfida. La stampa 3D offre una soluzione che consente alle aziende di soddisfare più rapidamente le richieste dei clienti, così da differenziarsi sul mercato.

Un produttore full-service contract che lavora nell'industria automobilistica, aerospaziale e petrolchimica ha cercato un modo per rimanere competitivo in un settore saturo, offrendo nuovi servizi ai suoi clienti. La richiesta di un cliente ha dato loro l'opportunità per fare un passo oltre: questo cliente voleva ripristinare il carburatore originale per un'auto d'epoca degli anni '30. Quando gli sforzi per riparare il pezzo si sono rivelati impossibili, il costruttore contract ha deciso di compiere il salto e passare alla stampa 3D. Utilizzando la tecnologia di scansione 3D, ha retroingegnerizzato il tappo del carburatore del cliente e ha stampato un modello sulla  stampante Markforged, utilizzando materiale Onyx per verificarne la compatibilità con i componenti esistenti. Questo ha cambiato le carte in tavola: grazie alla stampa 3D il produttore ha potuto soddisfare le esigenze dell'azienda sul lato tecnologico, economico e anche per quanto riguarda la soddisfazione del cliente.

Stampa 3D per la realizzazione di utensili personalizzati

Nell'industria automobilistica, la spinta al miglioramento continuo delle prestazioni dei veicoli genera spesso la necessità di creare componenti unici e complessi. Con la stampa 3D, i pezzi possono essere progettati e attrezzati per un veicolo o un conducente specifico.

Prendiamo ad esempio i prototipi di auto e moto da corsa nel mondo degli sport motoristici, dove i veicoli sono costruiti su misura per massimizzare le prestazioni in pista e correre in anticipo rispetto alla concorrenza. La velocità con cui la progettazione di un nuovo componente può essere modificata e il tempo necessario per la ricostruzione sono fattori chiave per il successo. È proprio per questo che il team motociclistico TransFIORmers della Moto2 utilizza la stampa 3D per il nuovo design delle sospensioni anteriori. Questo approccio fornisce rapidamente una parte in titanio delle sospensioni anteriori a quadrilatero unica nel suo genere. Il prodotto finale è più leggero del 40% e molto più rigido rispetto a quello realizzato con altri materiali e metodi.

Custom Tools per assistere manifattura delle macchine - Nuovamacut

Cosa c'è in fondo alla strada?

Si potrebbe dire che il futuro è già qui, dato che la stampa 3D viene utilizzata per produrre automobili complete - tutto, dalle utilitarie e dalle auto elettriche sportive, ai veicoli progettati appositamente per aiutare la ricerca scientifica. La stampa 3D sta rivoluzionando anche il restauro di auto d'epoca, come la ricreazione della BMW 507 di Elvis, che comprendeva una serie di componenti stampati in 3D. E in futuro? Non stupitevi di vedere auto totalmente stampate in 3D, prodotte in serie e disponibili per l'acquisto.

Le stampanti 3D Markforged sono decisamente a portata di mano - offrono alle case automobilistiche la possibilità di realizzare prodotti più veloci, meno costosi e più efficienti, integrando la stampa 3D nel flusso di lavoro di produzione.

Le stampanti 3D migliorano l'efficienza della catena di fornitura riducendo i tempi di fermo con la produzione su richiesta. Inoltre, contribuiscono a velocizzare il time-to-market dato che le stampanti 3D che possono stampare fino a 50 volte più velocemente dei metodi di produzione tradizionali, con costi fino a 20 volte inferiori. Tutte buone ragioni per cui i giganti dell'industria automobilistica utilizzano le stampanti 3D per produrre prototipi, pezzi di ricambio, utensili e attrezzature a volte prodotte in una giornata.

Se vuoi approfondire il mondo della Stampa 3D potrebbe interessarti leggere:

Leggi l'articolo originale sul blog di Markforged qui

I nostri consulenti sono a tua disposizione per qualsiasi domanda e approfondimento relativo alle soluzioni di additive manufacturing.

Richiedi un contatto commerciale

 


Postato da Anna Castegnaro

Content Specialist

Cercami su: