ds
Blog Nuovamacut

Campi, rendimenti e agricoltura intelligente: il futuro tecnologico dell'agricoltura


Pascoli verdi, trattori e sveglia all’alba. Nonostante l'agricoltura si sia evoluta rapidamente negli ultimi 100 anni, ci sono alcuni stereotipi che sono difficili da cambiare. Ma non illudetevi. L'agricoltura, con l'era digitale si sta muovendo rapidamente, incorporando una tecnologia molto più all'avanguardia di quello che possiate pensare.

 

1111

Grandi idee, produzione ridotta

L'agricoltura ha sempre cercato un metodo di coltivazione che puntasse ai grandi volumi, ovvero, produrre con il massimo rendimento possibile. Eppure, anche se un grande volume potrebbe sembrare un buon risultato, non è sempre stato il metodo di coltivazione più pratico o addirittura più efficiente. Conti alla mano, gli alimenti prodotti localmente riducono gli sprechi e riportano l'agricoltura alle sue radici: prodotti su piccola scala che vengono coltivati in base alla domanda locale.

Oggi potremmo essere sul punto di tornare alla tradizione utilizzando tecnologie che potrebbero sembrare di fantascienza.

 

Un raccolto per il mondo

 

La produzione automatizzata non è una novità per l'industria alimentare. È stato un elemento essenziale della produzione di massa per decenni. Ora l'automazione si è estesa alla coltivazione sul campo. Oggi i robot di raccolta della frutta possono riconoscere quali frutti devono essere raccolti per preservare al meglio la pianta. La tecnologia utilizza anche un software per tracciare e registrare i dati del raccolto direttamente su un'applicazione sullo smartphone dell'agricoltore. Poi c'è l'uso di droni per identificare e individuare i parassiti, piuttosto che per irrorare le colture con pesticidi. Sembra fantascienza? Eppure è già in vigore in alcune aziende agricole all’avanguardia che si sono sempre imbattute nel problema della scarsità di manodopera.

 Nuovi campi di fragole

Chi dice che servono campi per coltivare? Aziende come la Freight Farm, hanno spostato la crescita dei prodotti dalle zone rurali a quelle urbane. Leafy Green Machine è una fattoria idroponica automatizzata grande quanto un container di spedizione. Queste serre industriali spaziose sono una risposta concreta al problema delle intemperie. Non più alla mercé di madre matura, le colture possono crescere ovunque. Ah, e abbiamo detto che la macchina verde foglia è stata creata utilizzando SOLIDWORKS? Infatti, utilizzando il CAD 3D, il team è stato in grado di testare i progetti con precisione laser, apportando modifiche essenziali senza la necessità di produrre costosi prototipi fisici.

Naturalmente, le condizioni climatiche sono un fattore cruciale per un'agricoltura di successo. Le condizioni meteorologiche avverse possono rovinare un raccolto prima ancora di averne la possibilità. La Claydon Drills lo sa fin troppo bene, dal momento che si è posta la sfida di coltivare in tutte le condizioni atmosferiche. Dai terreni ghiacciati quasi impenetrabili di -20℃ al terreno deserto con picchi di 50℃, Claydon Drills ha creato una macchina per la semina come nessun'altra prima, a un ritmo cinque volte superiore. Si tratta di una svolta che ancora una volta fornisce  ai produttori locali il potere della produttività. È necessario ricordare che SOLIDWORKS ha svolto un ruolo fondamentale nel processo di progettazione della seminatrice?

 2222

Semina il cambiamento

Insomma, questi progressi sono la risposta progressiva dell'agricoltura agli sprechi alimentari, per un sistema più efficiente. L’obiettivo è di evitare i metodi di coltivazione di massa a favore dei produttori (e prodotti) locali per soddisfare la domanda locale. Con la progressiva crescita della popolazione mondiale e la scarsità di risorse, l'agricoltura basata sulla tecnologia presenta idee che meritano di essere raccolte.

 


 

Per ulteriori informazioni Contattaci

 


Postato da Luca Casarini

Digital Marketing & Comunicazione
Nuovamacut Automazione Spa