ds Elite Club 2016 small
Blog Nuovamacut

Ultimo giorno a Los Angeles


image4144-2.png

L'ultimo giorno del Solidworks World 2017 è stato dedicato agli annunci di prodotto e riguardano l'evoluzione del concetto di progetto. Già annunciati nelle sessioni tecniche dei giorni precedenti, si tratta di soluzioni che prenderanno forma a partire dal 2018.

Kishore Boyalakuntla, SOLIDWORKS Senior Director of Product Management and Brand UX Leader, ha aperto lo show annunciando che il 2018 sicuramente sarà un anno pieno di novità. Grazie all'uso di SolidWorks Make, software basato sulla tecnologia Cloud in grado di fornire agli utenti prodotti personalizzabili, ClearVision, leader nella produzione di occhiali e lenti a contatto, è riuscita a realizzare occhiali personalizzati per ogni richiesta da parte del cliente.

iot.png

Kishore ha poi continuato affermando che "...esistono 4 ecosistemi che guidano SolidWorksdesign to manufacturing, data management, simulazione e IoT". 

Design to manufacturing e data management

Dopo l'uscita di SolidWorks MBD, SolidWorks Inspection e SolidWorks Composer, il 2018 sarà l'anno dello Smart Manufacturing: si punta così ad introdurre grandi modifiche sul modo di sviluppare il flusso di lavoro. Tra le novità annunciate sul palco del L.A. Convention Center sicuramente va evidenziato l'annuncio della soluzione per il manufacturing, CAM SOLIDWORKS, integrabile in tutte le versioni SolidWorks. A partire da aprile sarà inoltre disponibile la versione Beta di SolidWorks CAM.

Il secondo ecosistema è relativo alla gestione dei dati (data management).
Da SolidWorks Enterprise PDM ci si aspetta molto grazie all’uso di un'interfaccia di Windows Explorer che ne ha reso più facile l’utilizzo ampliando la base utente; in futuro ci saranno soluzioni che affiancheranno le versioni attuali.

Simulazione e IoT

Fortissima è la spinta verso la simulazione, altro ecosistema su cui SolidWorks punterà nei prossimi anni. All'interno della piattaforma 3DEXPERIENCE verrà introdotto un nuovo modulo, Simulation Engineer, un sistema di validazione basato sulla tecnologia SIMULIA, in grado di prevedere errori di calcolo strutturale. 

Altrettanta fiducia viene riposta nel quarto ecosistema che viene presentato, ovvero IoT, l'Internet delle Cose.  Kishore invita sul palco Jon Friedman, utente SolidWorks e fondatore di Freight Farms, per dimostrare come la sua azienda riesca ad utilizzare l'ecosistema dell'IoT, realizzando diversi contenitori, per diverse tipologie di piante, in diversi ambienti.

E' poi il momento del Model Mania 2017, ovvero una prova di capacità di modellazione utente contro utente oppure rivenditore contro rivenditore, con l'obiettivo di vedere chi riesce a "modellare" con successo e più velocemente. Complimenti ai vincitori!

L'immaginazione è più importante della conoscenza...

E' il momento di Anousheh Ansari, prima "turista spaziale" donna, ha parlato di futuro personalizzato, pensato e costruito sulla Terra. A chiusura del suo intervento cita il grande Albert Einstein spiegando che "tutto è possibile se si ha la forza di immaginare e la volontà di realizzare".

Come tradizione, il SolidWorks World si conclude sempre con uno sguardo verso il futuro e a supporto di ciò Gian Paolo Bassi sale sul palco a ringraziare gli oltre 5000sw 2018.png utenti presenti. "La mia esperienza preferita al SolidWorks World è la condivisione di storie personali. Vi aspetto tutti l'anno prossimo dal 4 al 7 Febbraio 2018 e chissà...magari racconteremo la TUA storia!".

 

 


Postato da Flavia Damiani

Digital Marketing & Comunicazione
Nuovamacut Automazione Spa