ds
Blog Nuovamacut

Ultima giornata sul palco del L.A. Convention Center


Risultati immagini per solidworks world 2018

L'ultimo giorno del Solidworks World 2018 è stato dedicato agli annunci di prodotto. Già annunciati nelle sessioni tecniche dei giorni precedenti, si tratta di soluzioni che prenderanno forma a partire dal 2019.

Cosa è successo sul palco?


Ad aprire l'ultima giornata del SolidWorks World 2018 è stato Mike Puckett, Senior Manager of the Worldwide Certification Program, illustrando al pubblico del L.A. Convention Center i numeri degli utenti certificati SolidWorks che ad oggi sono 200.000!

E' stato poi il turno di Kishore Boyalakuntla, SOLIDWORKS Senior Director of Product Management and Brand UX Leader, che ha ospitato sul palco Ryan Kraft, ingegnere e ideatore del progetto Arrivo, focalizzato sull'eliminazione del traffico nelle grandi aree urbane. Ryan e il suo team utilizza SolidWorks e le soluzioni 3DEXPERIENCE per progettare una rete extra urbana ad alta velocità. 

Kishore lascia il palco a Milos Zupanski, Director of Product Portfolio Management, che ha spiegato quali saranno i servizi PLM basati sulla piattaforma 3DEXPERIENCE. "Man mano che i prodotti diventano più complessi e il time-to-market si accorcia, aumenta la necessità di proteggere l'IP dell'azienda . E SolidWorks 3DEXPERIENCE PLM offre un sistema di gestione del ciclo di vita dei dati avanzato, senza nessun tipo di investimento o hosting sulla propria infrastruttura hardware." afferma Milos. 

E' stato poi il momento di dare nuovamente spazio alle storie di successo di alcuni utenti, dimostrazione del fatto che SolidWorks tiene in grande considerazione i bisogni dei propri utenti.

Tra gli ospiti di quest'ultima giornata Joe Hiura & Robert Andrew Johnson, registi e scenografi di Hollywood, hanno spiegato il modo in cui usano SolidWorks per progettare set cinematografici per film come Oblivion, Passengers, Tron Legacy e Batman vs Superman. 

Come tradizione, il SolidWorks World si conclude sempre con uno sguardo verso il futuro e Gian Paolo Bassi sale sul palco a ringraziare gli oltre 5000 partecipanti  "Tutti abbiamo un grande sogno, ma bisogna avere conoscenza, talento e determinazione per fa si che il grande sogno diventi realtà. Con SolidWorks possiamo fare un mondo migliore per tutti. Ci vediamo a Dallas il prossimo anno!"

Grazie per aver seguito il SolidWorks World 2018 con noi. Nel caso vi foste persi qualche minuto, potete riguardare le sessioni on demand.

 


Postato da Flavia Damiani

Digital Marketing & Comunicazione
Nuovamacut Automazione Spa