ds Elite Club 2016 small
Blog Nuovamacut

Stare aggiornati rende...


Ogni consulente CAD/FEM ha una collezione, accumulata in anni se non in lustri, di esempi di modellazione e calcolo da usare per dimostrazioni, verifiche, debug di macro etc. Sovente si tratta di materiale demo “corporate” – ossia messo a disposizione da SolidWorks – che spesso però viene modificato per esigenze varie.

Assai tipica è la circostanza dell’arrivo di una beta o una nuova Major Release; si sfrutta l’occasione per fare un po’ di pulizia, eliminare i modelli troppo vecchi, aggiornare il formato dei file, provare le nuove funzionalità. O banalmente fare qualche confronto sulle prestazioni…

Di recente mi viene in mente un modello di tre (?) anni fa che aveva richiesto più di un’ora di calcolo. “Chissà come gira col nuovo PC, e con l’ultima versione di Simulation…”.

sw.jpg

Lo cerco, lo trovo: accidenti, come passa il tempo! Erano SEI anni e non tre. Pazienza!

La versione usata era SWx 2011. Dal log si vede che il calcolo aveva richiesto più di 81 minuti:

sw2011.jpg

Più difficile è rintracciare il modello preciso di computer che avevo usato. Mi inoltro nei meandri degli archivi di Outlook e rintraccio la configurazione.

Si trattava di un notebook con un i7-720QM, punteggio totale 3041:

notebokk.jpg

 

Adesso ho un notebook con un i7-4800MQ, punteggio totale 8520:

notebook2017.jpg

 

L’aumento di velocità dovuto al semplice update hardware è quindi circa 2,8 volte.

Che ruolo svolge l'aggiornamento del software?

Resta da individuare il fattore dovuto al cambio di software

Il numero di nodi non è esagerato (136220) ma la complessità è nel numero di contatti senza compenetrazione (elementi gap).

piza sw.jpg

 

Lanciando l’analisi così com’è, senza cambiare opzioni, posso fare un confronto “consolidato” tra il vecchio PC con la 2011 e il nuovo con la 2017. Il paragone è impietoso:

confronto.jpg

4881 contro 716 secondi per un aumento di prestazioni di quasi 7 volte!

Se poi provo a usare il nuovo solutore Intel Sparse (introdotto in Simulation 2015) arriviamo a un tempo stellare di soli 485”, per un incremento totale (hardware+software) di 10 volte!

confronto 2.jpg

Eseguendo altre verifiche con 4 versioni di SolidWorks su 5-6 modelli diversi (accomunati dalla presenza di contatti senza compenetrazione) il comportamento appare consistente e si può riassumere con questo grafico, che mostra anche le differenze tra i solutori:

velocita' relativa 2011-2017.png

 

Complessivamente, usando il solutore migliore disponibile (SPARSE per la 2011, INTEL per la 2017), con hardware recente e Simulation aggiornato risultano miglioramenti:

  • di un fattore 3 grazie all’aggiornamento hardware
  • di un fattore 3 grazie all’aggiornamento software

La morale è che...

...stare aggiornati rende!

 


Postato da Francesco Rustichelli

Product Manager SolidWorks Simulation / SolidWorks Composer
SolidWorks Elite AE
Nuovamacut Automazione Spa