ds
Blog Nuovamacut

"Il Rinascimento Industriale": primo giorno al SolidWorks World 2018


The Official #SWW18 Playlist

Si è concluso da poche ore il primo giorno del SolidWorks World 2018la convention mondiale organizzata da Dassault Systèmes per tutta la community SolidWorks che quest'anno compie 20 anni e che ogni anno ci riserva interessanti novità e sorprese. E anche quest'anno il L.A Convention Center sta ospitando una straordinaria comunità di ingegneri e progettisti.

Il primo giorno ha dato agli oltre 5.000 partecipanti all’evento lo spunto per capire dove si dirigerà l’ambizioso percorso di Solidworks nel 2018, e numerose saranno le novità!

Secondo Gian Paolo Bassi, CEO SolidWorks, "Ognuno di noi sogna di migliorare il sistema sanitario globale, aumentare le proprie prestazioni atletiche, viaggiare alla velocità del suono. Ma per raggiungere questi obiettivi, abbiamo bisogno di qualcosa di più della semplice Rivoluzione Industriale o di una Digitalizzazione dei settori industriali. Abbiamo bisogno di un nuovo Rinascimento Industriale, che garantirà all'umanità di essere al centro di ogni azione tecnologica". 

Nel prossimo futuro, come afferma  Gian Paolo Bassi, il progresso tecnologico coinvolgerà sia la produzione che la progettazione e a conferma di ciò, lo stesso Bassi, procede con l'illustrare i 5 pilastri del Rinascimento Industriale.

Cattura5.jpg

I 5 pilastri del Rinascimento Industriale 

Per far sì che il Rinascimento Industriale abbia inizio, sono state inserite in SolidWorks alcune funzionalità.

  1. 3D EXPERIENCE Social Collaboration Services permetterà di tracciare in maniera completa quali dati sono presenti nel sistema e quali invece sono stati spostati
  2. SolidWorks 3DEXPERIENCE PLM Services sarà in grado di migliorare l'approccio sistematico alla gestione delle sequenze delle modifiche a cui un prodotto è stato sottoposto
  3. SolidWorks Product Designer offrirà al progettista una maggiore flessibilità di progettare un prodotto senza importare troppi dati su un pc 
  4. SolidWorks X Design, software "intelligente" in grado di suggerire modifiche riguardanti la progettazione e la costruzione di un oggetto, sulla base di dati ed esperienze precedenti
  5. 3D EXPERIENCE Marketplace Make, strumento rivoluzionario che cambierà il modo di lavorare, che Bernard Charles, CEO Dassault Systèmes, paragona ad una piattaforma Amazon per i progettisti, in grado di reperire i componenti realizzati e di collaborare con i produttori di tutto il mondo e in ogni processo produttivo.

Dal Rinascimento Industriale al "Naturismo"

Dopo gli interventi di GianPaolo e di Bernard, è il momento di Neri Oxmanndesigner e architetto, responsabile di una ricerca su nuovi modi di interazione tra le tecnologie di produzione digitale e il mondo biologico.

Nerri Oxamann is one of the keynote speakers at Solidworks World 2018.

La Oxmann afferma che "siamo nel mezzo della transizione dall'età delle macchine all'età degli organismi. I processi di produzione additiva dell'età delle macchine lavorano attraverso i voxel, unità di misura della stampa 3D, ma nell'età degli organismi, questa informazione non sarà catturata attaverso sistemi binari ma con sistemi basati su codici genetici. Ciò consentirà ai progettisti e ai produttori di stampare in 3D con materiali organici".

Uno dei progetti della ricercatrice a cui sta lavorando è Silk Pavillion, un filato prodotto da bachi da seta rilasciati su una struttura in nylon. Inoltre ha sviluppato G3DP, la prima stampante 3D per vetro otticamente trasparente.

Una considerazione dopo il primo giorno a Los Angeles è che la stampa additiva sta vivendo numerosi cambiamenti cruciali e che sempre di più diventerà una tecnologia su cui investire. 

E questo è solo il primo giorno...

Se non siete a Los Angeles, continuate a seguire la diretta oppure seguiteci sui nostri social per avere aggiornamenti in tempo reale sull'evento dell'anno!

Stay tuned!


Postato da Flavia Damiani

Digital Marketing & Comunicazione
Nuovamacut Automazione Spa