ds Elite Club 2016 small
Blog Nuovamacut

HP verso una stampante 3D a metallo nel 2018


3d printing metal.jpg

Arrivano conferme da Oltreoceano: HP rivoluzionerà ancora una volta il mondo dei dispositivi per la stampa 3D, con una nuova piattaforma per la realizzazione di oggetti in metallo. Si tratta di una soluzione che verrà lanciata a partire dai primi mesi del 2018 e lo scopo di HP è quello di rendere mainstream la stampa 3D dei metalli.Queste voci sono state confermate dal management HP, durante l'annuale incontro con gli analisti, HP Securities Analyst Meeting 2017, tenutosi lo scorso 12 ottobre a Palo Alto - California. 

E nel 2018 l’azienda entrerà definitivamente nel campo della stampa 3D anche con uno altro strumento, questo servirà per la realizzazione di oggetti multicolore e sarà costruito solo con componenti resistenti e di qualità. Per il momento la società non ha chiarito se la tecnologia di stampa 3D sarà un'evoluzione del suo attuale processo di stampa a polimeri MultiJet Fusion che anima le stampanti 3D Jet Fusion, o qualcosa di nuovo. Si sa, però, che sarà un processo basato su tecnologia proprietaria.

"Una tecnologia che per il momento per HP rappresenta un costo che la società sostiene volentieri." afferma Dion WeislerPresident & Chief Executive Officer HP. "La stampa 3D è un "must have" per la società, considerata la capacità che ha di trasformare definitivamente il mercato manifatturiero".

Stephen Nigro, Presidente HP 3D Printing, continua annunaciando che la società ha sviluppato un proprio approccio al 3D in metalloE ha fatto capire che la filosofia che introdurrà la nuova stampante sarà la stessa che ha animato le Jet Fusion a polimeri: trasformare la stampa 3D in metallo 3D in una produzione più vasta, per serie e grandi volumi. Nigro ha poi confermato che nel breve periodo HP metterà in vendita la stampante 3D a coloriE quando avverrà, per il manager HP, sarà l'unica azienda di stampa 3D sul mercato in grado di offrire parti meccaniche robuste e funzionali a colori.

Una tecnologia alla portata di tutti...

Le soluzioni per il 3D PRINTING HP non si rivolgono solo ad aziende di grandi dimensioni, ma la società americana prevede di introdurre soluzioni di stampa 3D ad un costo contenuto, affinchè anche le aziende di piccole e medie dimensioni possano trarre vantaggio dalla stampa multifunzione Jet Fusion 3D e da questa rivoluzionaria tecnologia di lavorazione del metallo.

Cathie Lesjak, CFO HP 3D PRINTING, ha dichiarato: “La stampa 3D è un settore ancora in via di formazione e per ora si deve investire che raccogliere grandi profitti. Però è un campo in costante evoluzione e rimanere indietro in questa fase storica della stampa 3D significherebbe avere un gap enorme, forse irrecuperabile. A breve moltissime aziende adopereranno queste soluzioni nella loro catena produttiva”.

4 rivoluzione industriale hp.jpg

...e a lungo termine

HP vede la stampa 3D come un investimento a lungo termine e non prevede che le sue attività produttive di additivi siano redditizie nel prossimo futuro. Quindi, piuttosto che utilizzare la produzione di additivi come un modo per generare contanti immediati, HP sta guardando un punto di appoggio nella cosiddetta “Quarta Rivoluzione Industriale”. L’azienda prevede anche di integrare la sua nuova tecnologia di stampa 3D con l’Intelligenza Artificiale, al fine di sviluppare una nuova generazione di sistemi di produzione di additivi. I sensori incorporati e altre funzionalità aggiuntive potrebbero migliorare anche le risorse dell’azienda nel mondo della stampa 3D.

Sarà comunque un 2018 all'insegna delle novità in casa HP. Per rimanere sempre aggiornati visitate il sito dedicato al 3D Printing Nuovamacut.


Vuoi testare gratuitamente la tecnologia additiva HP? 

richiedi stampa gratuita


Postato da Marco Martelli

Responsabile Divisione Additive Manufacturing
Nuovamacut Automazione Spa