ds Elite Club 2016 small
Blog Nuovamacut

Gian Paolo Bassi: il futuro di SolidWorks tra mission e strategia


SolidWorks 95Nel Novembre del 1995 veniva presentata a Detroit la prima release di SolidWorks, un software nato con lo scopo di rendere più accessibile la tecnologia CAD 3D. 

Oggi, dopo 20 anni, SolidWorks è utilizzato da milioni di persone nel mondo e occupa una posizione di rilievo nel proprio mercato di riferimento (con il 36% di market share), ma la filosofia che ne ha fatto una soluzione vincente resta invariata.

Mission: Make Great Design Happen 

bassi_-_mission_solidworks.png

Durante il suo intervento, al Nuovamacut Live 2016, Gian Paolo Bassi ha parlato anche di questo. L'ex Vice President R&D, oggi CEO, ha delineato le costanti che contraddistinguono la mission SolidWorks, oggi come in passato. Tre elementi fondamentali compongono il DNA dell'azienda che guida:

  1. Offrire una tecnologia facile da usare ma potente e affidabile: dare ai progettisti di tutto il mondo la possibilità di risolvere problemi molto difficili con strumenti che siano molto sofistifcati ma di semplice utilizzo;
  2. Creare una comunità globale di esperti in design: SolidWorks è oggi una comunità molto estesa a livello globale e allo stesso tempo radicata sui territori locali. E per usare le parole di Bassi, "Nuovamacut è l'esempio classico di questa comunità";
  3. La passione di realizzare i vostri obiettivi: perché "non c'è nessun progetto che sia interessante a meno che non diventi realtà".

Strategia: SolidWorks come piattaforma per l'innovazione

Al Nuovamacut Live 2014 Gian Paolo Bassi aveva parlato di computer indossabili, questa volta si è inizato a parlare di computer impiantabili. La strategia che l'azienda ha deciso di perseguire è quella di posizionarsi davanti alla "curva dell'innovazione", di "creare adesso gli strumenti che saranno utili nel futuro". 1)Investire sul presente, 2)espandere la gamma di prodotti, 3)ricerca e sviluppo di nuove tecnologie: queste le attività che supporteranno la strategia SolidWorks per il prossimo futuro, ponendo un'attenzione particolare a quei megatrend in crescita tra cui il Pervasive Computing e l'Internet Of Things. 

Nuovi strumenti e nuovi metodi di lavoro

Diverse le novità di prodotto menzionate da Bassi. Tra queste SolidWorks Visualize, tool per il rendering incluso in tutte le licenze SolidWorks Premium e ProfessionalSolidWorks Online Edition, che offrirà la possibilità di utilizzare SolidWorks da qualsiasi computer semplicemente sfruttando una connessione internet (sarà disponibile in Europa dall'inizio del prossimo anno).

Ma il focus si è spostato anche sui metodi e sulla filosofia che sta dietro l'utilizzo del software. Oggi sta cambiando il modo in cui i prodotti vengono fabbricati, deve cambiare quindi il modo in cui vengono progettati. "Alcune tecniche largamente diffuse (come il cut&paste di geometria) in molti casi non sono più efficienti. In questi casi bisogna amplificare la A di Computer Aided Design, bisogna fare in modo che il computer aiuti di più. Bisogna fare in modo che il progettista, il designer, si focalizzi sulle funzioni."

Insomma, un discorso pieno di contenuti e ispirazione che vi consigliamo caldamente di guardare:

L'intervento completo al Nuovamacut Live 2016


Postato da D.Federico Auricchio

Web & Content Marketing
Nuovamacut Automazione Spa