ds Elite Club 2016 small
Blog Nuovamacut

Configuratori di prodotto a confronto: quale tipologia scegliere?


Abbiamo già visto quali sono le alternative a un configuratore di prodotto e le criticità che caratterizzano ognuno di questi. Se lo avete letto, o se state valutando di implementare una soluzione di configurazione, allora eccovi qualche utile informazione al riguardo.

I configuratori di prodotto sono tutti uguali?

Ovviamente no. Quelli presenti oggi sul mercato si suddividono principalmente di due macro-categorie, ognuna con le sue caratteristiche: sequenziali e relazionali.

Cerchiamo di analizzarle una per una, considerando, come esempio pratico, di voler configurare la ruota di un'auto nei suoi componenti di base: gomme, cerchioni e dischi.

tipi di configuratore di prodotto

1. Configuratori sequenziali

Questa tipologia comporta la necessità di conoscere tutti i possibili "incroci" tra i componenti del prodotto e l'obbligo di elencarli al software.

Quello che dovremmo fare sarà quindi programmare il nostro configuratore sequenziale con un gran numero di istruzioni condizionali ("If", per chi si intende un minimo di codifica). Nel nostro esempio avremmo uno scenario di questo tipo:


Select dimensione gomma

dimensione gomma = 20, 22, 24

Select dimensione cerchione

if dimensione gomma = 20 then dimensione cerchione = 295/80R20, 275/70R20, 315/80R20

if dimensione gomma = 22 then dimensione cerchione = 385/65R22, 11.00R22, 315/80R22, 365/70R22

if dimensione gomma = 24 then dimensione cerchione = 295/80R24, 275/70R24, 12.00R24, 315/80R24

Select tipo freno

if dimensione gomma = 20 and (dimensione cerchione = 295/80R20 or dimensione cerchione = 275/70R20) then tipo freno = Disc

if dimensione gomma = 20 and (dimensione cerchione = 315/80R20) then

...

..


Viene da sè che la configurazione attraverso uno strumento sequenziale comporta l'inserimento di un altissimo numero di regole (nell'esempio abbiamo combinato solo tre elementi, normalmente i prodotti ne presantano moltissimi di più). Passiamo allora alla categoria successiva.

2. Configuratori basati su relazioni

configuratori basati su relazioniPossiamo pensare a questa tipologia come a dei grossi fogli Excel che raccolgono tutte le possibili scelte disposte in righe e colonne. Le configurazioni si trovano incrociando le scelte tra loro.

L'approccio che sta alla base è già un passo avanti rispetto al precedente, purtroppo, è ancora inefficiente. Questo perchè più la matrice diventa grande più tempo si impiegherà a descriverla.

Inoltre, ogni possibile scelta comporterà l'aggiunta di una dimensione: avremo quindi una matrice "esplosa", multi-dimensionale, la cui complessità crescerà in maniera esponenziale.

Quindi non c'è una soluzione?

In realtà si. Alla luce delle considerazioni sopradelineate si intuisce che, probabilmente, quello che richiede il mercato non è un semplice configuratore, bensì un solutore.

Vediamo che significa.

3. Solutori basati su vincoli

Un solutore è uno strumento al quale vanno comunicate alcune regole (chiamate "vincoli" o "constraints"), in sostanza le modalità con le quali i componenti possono essere combinati tra loro. 

Nell'esempio delle ruote avremmo una situazione di questo tipo:


 cerchione.diametro = gomma.diametro

 cerchione.lasghezza = gomma.larghezza

 freni.diametro+100 =< cerchione.diametro


configuratore innovativo

Con soli 3 vincoli si risolve un numero infinitamente grande di combinazioni e non si ha la necessità di apportare modifiche se si aggiungono delle tipologie in futuro. Il sistema, autonomamente, trova e restituisce le soluzioni migliori.

In sintesi, l'approccio di un solutore sposta radicalmente la visione dal descrivere tutte le soluzioni possibili a descrivere come i componenti devono essere scelti.

In questo modo avviene anche una separazione tra le regole e i dati, estremamente utile ogni volta che i componenti cambiano: i vincoli restano e quello che va sostituito sono soltanto le tipologie di componenti disponibili. 

 


Tacton è un solutore basato su vincoli e integrato in SolidWorks, che consente di risolvere sia esigenze di configurazione tecnica sia commerciale

Richiedi una consulenza gratuita sulle soluzioni Tacton


 

 


Postato da Gabriele Lasagni

Product Manager Configurazione
Nuovamacut Automazione Spa