ds Elite Club 2016 small
Blog Nuovamacut

Come progettare prodotti migliori: 6 criteri fondamentali


Ecco le principali caratteristiche che qualificano un buon prodotto.

progettare prodotti migliori

Basato sul whitepaper "Progettare prodotti migliori con SolidWorks Premium".

In un periodo storico come questo, nel quale ci si confronta con prodotti sempre più standardizzati e omogenei, le differenze diventano fondamentali per il successo di un dato prodotto rispetto a quello concorrente.

Nonostante la qualità sia un criterio sicuramente soggettivo, legato a svariati fattori senza una gerarchia valida universalmente, esistono alcuni criteri che qualificano indiscutibilmente un prodotto in maniera oggettiva.

> Scarica la nostra checklist "Come progettare prodotti migliori" (formato PNG)

1. Costi di produzione ridotti

Sviluppare un prodotto che comporti bassi costi di produzione significa rispondere efficacemente alle esigenze dei dirigenti aziendali e, allo stesso tempo, dei clienti finali, i quali sceglieranno più facilmente quel prodotto anche grazie alla sua sostenibilità in termini economici.

ridurre i costi di produzione

Oltre alla scelta delle materie prime più performanti nel rapporto qualità/prezzo, si rivela fondamentale  la valutazione del fattore tempo poiché più un prodotto viene fabbricato velocemente, più bassi saranno i costi di produzione dello stesso. Ancora, ricordate che i prototipi fisici hanno un costo per la vostra azienda, spesso elevato: cercate di ridurli al minimo.

2. Rapidità nella consegna

Un diffuso detto popolare recita "Chi primo arriva meglio alloggia". Beh, questa massima apparentemente scontata mantiene la propria validità anche se applicata al mercato manifatturiero.

rapidità consegna prodotti

Se un'azienda riesce a commercializzare un prodotto prima dei propri concorrenti si assicurerà, almeno inizialmente, una quota di mercato considerevole. Inoltre, i clienti sperimenteranno un grado di soddisfazione maggiore nei confronti di chi ha saputo risolvere tempestivamente i loro problemi.

3. Alte prestazioni

Le prestazioni di un prodotto sono valutate secondo criteri diversi di caso in caso, anche all'interno di uno stesso settore industriale. Nonostante ciò possiamo comunque affermare che precisione, affidabilità, resistenza all'usura e tempi di inattività ridotti sono tutte qualità generali che concorrono a definire, in positivo o in negativo, la percezione di un prodotto.

elevare le prestazioni dei prodotti

scarica il whitepaper

4. Compatibilità dei componenti

La perfetta compatibilità dei componenti è un aspetto imprescindibile per qualunque tipologia di prodotto.

compatibilità dei componenti

Individuare per tempo interferenze, collisioni, disallineamenti di fori e tolleranze significa prevenire ritardi, eliminare la necessità di costore rilavorazioni e salvaguardare, allo stesso tempo, sia la reputazione della propria azienda sia il rendimento economico di quest'ultima.

5. Stile

Seppure sia una caratteristica percepita maggiormente in alcuni settori industriali (come quello dei beni di consumo) piuttosto che in altri, la qualità estetica di un dato prodotto si rivela spesso il criterio discriminante nella scelta dello stesso. 

importanza dell'estetica nel product development

Mai sottovalutare, quindi, aspetti come "look", finiture stilizzate, colori, forme ergonomiche e geometrie complesse. La qualità percepità dei vostri prodotti ne risentirà molto positivamente.

6. Efficienza ambientale

La nostra società valuta in maniera sempre crescente l'impatto ambientale dei beni che vengono immessi sul mercato. A parità di prestazioni sarà valutato più positivamente il prodotto che comporta un processo di produzione sostenibile, emissioni ridotte e un basso consumo energetico.

efficienza_ambientale

Ricordate, inoltre, che rispettare l'ambiente non è più soltanto un scelta etica ma anche una necessità regolamentata da severe normative nazionali ed europee. 

scarica il whitepaper

 


Postato da D.Federico Auricchio

Web & Content Marketing
Nuovamacut Automazione Spa